venerdì 13 luglio 2012

Esame


Some might say 

we will find a brighter day


E' veramente difficile cercare di trovare qualcosa di positivo quando il tuo fidanzato viene bocciato ad un esame, per di più dopo aver passato solo un esame in un anno (per diversi motivi, mononucleosi inclusa).
Però dalla mia esperienza ho imparato che lo studio non è mai abbastanza per un' interrogazione o un esame, quindi non sono proprio nella posizione di potergli dire qualcosa.
Anzi, io stessa sono profondamente amareggiata perchè nonostante studio dalle 3 di pomeriggio a mezzanotte mi sono diplomata con un misero 88. E ancora mi vergogno e non voglio crederci. 
Però dentro me, nonostante le continue critiche dei miei genitori so che posso fare di più, che ho avuto 88 semplicemente perchè nelle materie letterarie avevo 10 e in quelle scientifiche 5, e hanno fatto media.
E' una sensazione bruttissima, io mi sento continuamente un'idiota che studia fino alla sfinimento e che si sente dire che deve studiare "di più". Come correre e non muoversi, che tra l'altro è un sogno che faccio abbastanza spesso, e che mi rappresenta al meglio purtroppo.

Nonostante il fallimento continuo che è la mia vita posso dire che, esattamente come in un movimento dialettico, il successo ha origine proprio da questo non sentirsi apprezzati e realizzati al massimo.
Infatti se ci pensiamo quando otteniamo un successo ci poniamo con atteggiamento di superiorità rispetto agli altri e alla nostra stessa "impresa", il che è ovviamente un atteggiamento sbagliato, perchè bisogna accettare con umiltà il successo ed essere pronti ad azzerare tutto e ripartire da zero: solo in questo modo non solo siamo sulla buona strada per raggiungere un altro traguardo, ma anche miglioreremo le nostre basi, le conoscenze che si considerano elementari.

Detto ciò, questa considerazione purtroppo non annulla il mio 88 o la sua bocciatura, però serve da esperienza. E comunque di positivo in oggi c'è che il mio ragazzo ha comprato delle magliette nuove (indossava sempre le solite 3-4, il classico ragazzo) e le mie care suocera e nuora mi hanno portato degli orecchini con dei gufi, con al centro una pietra verde (il mio colore preferito!). Adoro mia suocera (per quanto sia insolita questa frase!!). :)




Nessun commento:

Posta un commento