giovedì 29 agosto 2013

It's all about the press.



A lot of people are curious and wonder what we, who run Miley Cyrus Italia, think of her controversial performance at the Video Music Awards. 
Since Miley Cyrus Italia is the official Italian team whose work is supporting and promoting Miley, I, with my two colleagues, cannot express what I think about what I post. I can anyway write it on my personal blog.


As I already said on Twitter, I didn't like the performance.
I am not criticizing the Miley 2.0, the one with no censorship, just because she was Hannah Montana: I know who she really is and what she wants. I think that in 2013 we must be free to talk about sex in television and that women are free to act and dress in the way they prefer to.
I personally find the iconic buggery with Robin Thicke funny, but she wouldn't have done all that things with her glove if she had a good taste: she really went too far.
While I was watching the video I felt embarassed and I didn't think it was a good show. The performance didn't show a sexy, attractive and desirable Miley: she was vulgar, and sex is ok but you have to keep it whithin the limits.

I am afraid anyway that her performance was studied to be that excessive, a way like many others to promote her before her new CD, Bangerz, gets out in October. Miley got what she wanted: press. Her performance has been commented with 306.000 tweets per minute, a record, as well as her voice grew significantly on Google Analytics.

------

Molta gente è curiosa di sapere quello che noi, staff di Miley Cyrus Italia, pensiamo della controversa esibizione di Miley ai Video Music Awards.
Essendo Miley Cyrus Italia un team ufficiale di supporto e promozione, io e i miei due colleghi dobbiamo limitarci a condividere informazioni e non possiamo dire o giudicare quello che postiamo sulla pagina. Posso, però, commentare l'esibizione sul mio blog personale.

Come ho già anticipato su Twitter, l'esibizione non mi è piaciuta. 
Non critico la Miley 2.0, quella senza censure, per il suo passato da Hannah Montana: ho le idee chiare su chi sia veramente e cosa voglia. Penso che nel 2013 si possa parlare di sesso in televisione e che le donne siano libere di vestire ed agire come a loro è più consono.
Personalmente trovo che l'iconica "inculata" con Robin Thicke sia stata divertente ma, per rimanere nei limiti del buongusto, Miley avrebbe dovuto limitare le toccatine e i gesti col guanto a forma di dito: con quelli ha davvero esagerato.
Mentre guardavo il video mi sono imbarazzata più volte e credo che sia stato uno spettacolo veramente spiacevole da guardare. L'esibizione non è stata accattivante, non ha mostrato la Miley sexy nè ha dato di lei l'immagine di donna desiderabile: è stata volgare e se il sesso va bene è giusto che sia mantenuto nei limiti.

Tuttavia temo che l'esibizione sia stata volutamente "eccessiva", un modo come tanti per accendere i riflettori su Miley Cyrus dal momento che l'8 Ottobre uscirà Bangerz, il suo nuovo album. 
Miley ha ottenuto quello che voleva: pubblicità. La sua performance è stata commentata su Twitter con 306.000 tweet al minuto, stabilendo un record, così come Google Analytics ha registrato un balzo di valore per la voce "Miley Cyrus".

MILEY CYRUS ITALIAFacebookTwitter.

Nessun commento:

Posta un commento